La Scuola Italiana di Medicina Forestale EDUCAM S.I.Me.F.

L’Uomo È Natura”.

La Scuola di Medicina Forestale permette di acquisire le competenze per operare in sicurezza e avvicinare le Persone al concetto più profondo e naturale di Promozione della Salute.

Il Giappone è stato Pioniere nel Mondo della Nuova Medicina Forestale, quando nel 1982, promosse e finanziò le ricerche sulla pratica dello “Shinrin-yoku” (Bagno nella Foresta), già diffusa da tempo nella popolazione giapponese. 

Da allora le ricerche e le esperienze si sono moltiplicate e oggi la Medicina Forestale è considerata una importante Medicina Preventiva e di Promozione della Salute, studiata e applicata da Esperti di Medicina Complementare, Medici e Psicologi. 

La Medicina Forestale si presenta come il migliore “Integratore” che ad oggi si conosca, in grado di produrre effetti globali, terapeutici e di promozione di salute (a costo “0”), senza effetti collaterali!

L’Accesso alla Scuola di Medicina Forestale è differenziato in base ai titoli pregressi (Quadro A, Quadro B e Quadro C). 

Sono previste lezioni di Materia Medica di base, di Scienze Botaniche, di Medicina di Pronto Soccorso, di Metodologia della Ricerca.

Inoltre sono previste Sessioni Esperienziali di Immersione nelle Foreste e nella Natura, che seguono i 5 Livelli Certificati da A.I.Me.F.

. QUADRO A 

Accesso per Diplomati Scuola Media Superiore (PREVIO COLLOQUIO con DIREZIONE DIDATTICA).

. QUADRO B 

Accesso per Laureati in Area Sanitaria, Area dell’Educazione, Professioni e Discipline CAM, Titoli equipollenti ma diverse dalla Laurea in Agraria / Botanica

. QUADRO C 

Accesso per Laureati in Scienze Biologiche ad indirizzo morfologico-funzionale, Laureati in Scienze Biologiche ad indirizzo biologico-ecologico, Laureati in Scienze Naturali, ad indirizzo Conservazione della Natura e delle sue Risorse, presso la facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali. Laureati in Scienze agrarie, ad indirizzo produzione vegetale presso la facoltà di Agraria.